contattaci

La Realtà è Numero @ DataViz Day 2019

DATA VISUALIZATION DAY 2019

 

Quest’anno siamo ospiti di IKN Italia al DataViz Day 2019 che si terrà il prossimo 13 novembre 2019, all’Enterprise Hotel a Milano. L’evento verterà sul tema dei big data e dell’AI e sulle nuove opportunità derivanti da queste tecnologie, con particolare attenzione agli aspetti di data governance, data quality e data visualization.

Che cos’è l’Intelligenza Artificiale? Che ruolo rivestono i big data e la data visualization nella comprensione e gestione della complessità? Come possono le aziende trarre beneficio dall’applicazione dell’intelligenza artificiale e dallo studio delle correlazioni deboli dei fenomeni, per definire nuove strategie di sviluppo sostenibile e accrescere la propria produttività?

Attraverso esempi concreti di applicazione dell’AI nei contesti sociali odierni e all’interno dei processi aziendali, tracceremo le linee guida per la comprensione della cosiddetta “data revolution“. Inoltre, coglieremo l’occasione per presentare il Manifesto della Razionalità Sensibile, la nostra proposta per una concezione antropocentrica dell’intelligenza artificiale, che abbiamo lanciato lo scorso 13 settembre 2019 durante il Forum “Contemporary Harmonia Mundi“, presso la nostra sede a Modena.

 

“I dati compongono un’architettura invisibile”
La realtà è rappresentabile come un’architettura di dati e di relazioni. I dati sono una risorsa da scoprire, comprendere e valorizzare.
– Manifesto della Razionalità Sensibile

 

I nostri interventi

ore 10:00

DISRUPTIVE SPEECH

L’intelligenza artificiale esiste? Educare a Pensare, umanità dell’Intelligenza Artificiale

workshop AI

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

PIETRO MONARI – fisico, responsabile progetti educativi di Energy Way

Ogni oggetto intorno a noi è un input, un insieme di dati che la nostra mente fatica a comprendere ed interpretare, a differenza di un computer. In questo senso possiamo dire quindi che l’intelligenza artificiale “vede” la realtà attraverso i numeri e da questi numeri è in grado di fare delle inferenze e di apprendere specifici pattern. Tuttavia, senza la supervisione dell’intelligenza umana, l’intero processo (input-machine learning-output) non sarebbe possibile, poiché l’intelligenza artificiale non sarebbe in grado di apprendere né di riconoscere nulla senza l’intervento ed il controllo umano. Dunque, siamo sicuri che l’intelligenza artificiale esista davvero?

 

ore 14:55

DATA VISUALIZATION PER IL MANAGEMENT

Visualizzare le correlazioni deboli – l’opportunità dell’uomo di comprendere la complessità dei fenomeni

ANDREA RONCHI – Head of Business Development & Marketing di Energy Way

La nostra capacità di comprendere la realtà che ci circonda è fortemente limitata. Di fronte all’incertezza e alla complessità, l’uomo risulta essere un interprete imperfetto, segnato tanto dal desiderio di conoscere, quanto dalla difficoltà ad interpretare. Per sopperire a queste fragilità proprie della natura umana, l’intelligenza artificiale, la matematica e lo studio delle correlazioni deboli diventano strumenti cognitivi indispensabili per comprendere appieno la realtà odierna e cogliere nuove opportunità di sviluppo. In altre parole: “L’Intelligenza Artificiale può compensare i limiti della mente umana e rendere interpretabile anche la realtà apparentemente non decifrabile” (Manifesto della Razionalità Sensibile).

 

 

VUOI PARTECIPARE ANCHE TU AL DATAVIZ DAY 2019?

ISCRIVITI SUBITO ALL’EVENTO