contattaci

Energy Way fra le eccellenze italiane in Artificial Intelligence

L’attrazione delle Start up che fanno AI

In un recente articolo del Sole 24 Ore, con orgoglio, troviamo il spazio anche noi. Il quotidiano, infatti, cita Energy Way come una delle imprese italiane più eccellenti nel settore Artificial Intelligence.

In particolare, la pubblicazione mette in luce un recente studio fatto dall’Osservatorio Startup Intelligence del Politecnico di Milano, basato sul Machine Learning. La ricerca dimostra che negli ultimi 5 anni le 438 realtà monitorate hanno raccolto un totale di 5,5 miliardi di dollari di finanziamenti. Nonostante la maggior parte di queste aziende operino in un contesto spiccatamente internazionale (America in primis) in ogni caso l’Italia trova una sua specifica connotazione grazie ad alcune imprese preminenti, fra le quali Energy Way.

 

Fra i più svariati campi

Lo stesso studio distingue ben 8 classi principali di applicazione: Data Processing, Image Processing, Chatbot, Veicoli Autonomi, Robot Intelligenti, Language Processing e Oggetti Intelligenti.

I settori più coinvolti da queste nuove guarnizioni tecnologiche sono il comparto bancario, finanziario e quello assicurativo. Non esiste, tuttavia, un’applicazione specifica di Artificial Intelligence abbinabile ad un determinato settore. Questa specifica branca scientifica è a tutti gli effetti trasversale ai più svariati contorni aziendali ed organizzativi.

Verso nuovi orizzonti

Come possono gli imprenditori e i manager anticipare le nuove visioni di questa scienza e prevederne gli effetti? La risposta è molto semplice: non possono.

Troppo spesso accompagnata da una intensa copertura mediatica, l’Artificial Intelligence rappresenta per la maggior parte di noi un concetto astratto ed incontrollabile. Ciò nonostante, a tutti è chiaro quanto sia indispensabile iniziare a comprendere tale concetto e ad indagarlo per essere pronti ai rapidi cambiamenti dell’imminente futuro.

Per dirla con le parole del Sole 24 ore: solo chi è pronto a scommettere sull’innovazione contribuisce a promuoverla. Ed è su questa scommessa che le nuove eccellenze possono fare la differenza, aiutando le aziende ad incamminarsi verso i nuovi orizzonti di Artificial Intelligence.

 

Leggi l’articolo intero > Il Machine Learning vale 5 miliardi